Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Eventi settimana per categoria

Ufficio Turismo Comune di Anzio

Pillole di storia

Candidata a Miss Mondo 13 ottobre 1956

Pagina Facebook Visit Anzio

La pallanuotista anziate Teresa Giordani, con l'ASD Argentario, conquista la medaglia d'argento ai Campionati Europei master in Slovenia

giordani

La pallanuotista anziate, Teresa Giordani, con la formazione ASD Argentario, ha conquistato la medaglia d'argento ai Campionati Europei master di Kranj in Slovenia, che si sono aperti lo scorso 26 agosto.

Ai campionati di pallanuoto hanno partecipato 66 formazioni (56 maschili e 10 femminili). In campo femminile, la formazione dell’ASD Argentario è salita sul podio nella categoria M30, conquistando l’argento contro la fortissima Ungheria, guidata in acqua dalla campionessa Rita Dravucz ed in panchina dal grande Lajos Gyore, che, dopo il successo ai Mondiali di Budapest del 2017, ha vinto anche i Campionati Europei nella categoria over 30.

Le ragazze dell'ASD Argentario del Presidente Loffredo, hanno terminato l’avventura europea con due vittorie nel girone eliminatorio, superando rispettivamente la formazione inglese Rose Buds WPC e la formazione tedesca ETV Hamburg. La semifinale, disputata con l’altra squadra italiana presente SIS Roma, dopo i tempi supplementari, ha visto prevalere le pallanuotiste dell’ASD Argentario che, sconfitte poi nella finalissima, hanno comunque conquistato la medaglia d'argento.

L’Argentario e Teresa Giordani aggiungono un altro importante titolo ad una bacheca già blasonata tra campionati italiani, europei e mondiali.

Bollettini di vigilanza meteorologica

Bollettini di criticità idrogeologica ed idraulica

Avvisi di criticità idrogeologica ed idraulica regionale