Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Eventi settimana per categoria

Ufficio Turismo Comune di Anzio

Pillole di storia

Ricostruzione: il Lido di Lavinio 7 maggio 1947

Pagina Facebook Visit Anzio

Celebrazioni ufficiali del 76° dello Sbarco di Anzio. Il Sindaco, Candido De Angelis, nel suo intervento al Monumento ai Caduti

commemorazione

"Il 22 gennaio, per noi, è una data fondante della Città. La motivazione della Medaglia d'Oro al Merito Civile, sottoscritta dal Presidente Ciampi, è il nostro vangelo ed il 25 aprile del 2004 è nel pantheon dei miei ricordi. Dietro quella Medaglia c'è morte, dolore, distruzione ed un riconoscimento ai nostri Padri che, tornando ad Anzio, dopo lo sfollamento, hanno ricostruito la nostra Città.

Questi sono i nostri valori fondanti, noi abbiamo il dovere personale, istituzionale ed amministrativo di tramandare il significato di questa giornata. Noi abbiano articolato un programma intorno ai giovani, all'importanza della memoria ed al valore della pace. Lunedì scorso la proiezione del docufilm <Scherza con i fanti>, con la storia di una staffetta partigiana e la drammaticità della guerra; domani ci sarà il progetto voci e passi per la pace, organizzato stupendamente dall'Assessore Laura Nolfi, con tantissimi ragazzi e con le nostre scuole protagoniste; domenica conferiremo, per la prima volta, il Premio per la Pace allo scrittore e giornalista, Paolo Borrometi, un bravissimo e valente ragazzo sotto scorta da anni; lunedì celebreremo il Giorno della Memoria, al Cinema Astoria, con la testimonianza  del reduce dai campi di sterminio, Vittorio Polacco... Noi vogliamo trascinare i ragazzi in un viaggio della memoria, loro non devono dimenticare quello che è successo 76 anni fa e quello che hanno vissuto i loro nonni. La guerra rappresenta la parte peggiore dell'uomo, noi riteniamo giusto andare avanti in questa direzione. Vi ringrazio per la numerosa presenza, è stata una giornata bellissima. Sono orgoglioso di essere il Sindaco di Anzio".      

Lo ha affermato il Sindaco di Anzio, Candido de Angelis, questa mattina, in Piazza Garibaldi - Monumento ai Caduti,  nel suo appassionato intervento in occasione delle Celebrazioni Ufficiali per il 76° Anniversario dello Sbarco di Anzio, che hanno visto la partecipazione record di diverse centinaia di alunni e studenti di ogni ordine e grado. Grande emozione nella Piazza, colma di Gonfaloni, Stendardi e di bandiere italiane, britanniche, statunitensi e tedesche, sventolate dai giovani in segno di Pace, quando il coro degli studenti dell'Istituto Comprensivo Anzio V - Plesso Virgilio, hanno cantato i brani "Generale" di Francesco De Gregori, "La guerra di Piero" di Fabrizio De Andrè e interpretato l'Inno Nazionale con la lingua dei segni, magistralmente eseguito dalla Banda Musicale Città di Anzio e dalle Corale Polifonica.  

In precedenza le Città di Anzio e Nettuno, insieme alle Autorità Militari del territorio ed alle Ambasciate della Gran Bretagna e degli Stati Uniti, hanno partecipato, insieme, alle celebrazioni al Beachhead War Cemetery (Falasche), al Commonwealth Cemetery (Santa Teresa), al Cimitero Civile di Anzio, in Piazza Cesare Battisti a Nettuno ed al Rome American Cemetery.

Inoltre, al termine dell'evento in Piazza Garibaldi ad Anzio, le delegazioni hanno presenziato, con l'Ambasciata Britannica, alla cerimonia nei pressi dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Anzio, dove sono stati deposti omaggi floreali ai piedi della targa dedicata all'incrociatore Spartan, affondato all'ingresso del porto durante l'Operazione Shingle.

Intorno alle ore 15.00, inoltre, presso il Comune di Anzio, nell'edificio comunale del Museo dello Sbarco (Villa Adele),  è previsto l'arrivo ufficiale della <Ciclopedalata nella Storia>, da Siracusa ad Anzio, passando per Salerno e Cassino, organizzata dall'Associazione Maurice Garin, con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale. Ad accogliere i cicloamatori il Sindaco di Anzio, Candido De Angelis e l'Assessore alla politiche culturali e della scuola, Laura Nolfi, che ha coordinato il programma delle celebrazioni ed ha coinvolto le scuole di ogni ordine e grado del territorio comunale. 

Le scuole di Anzio saranno di nuovo protagoniste domani, giovedì 23 gennaio, con l'evento itinerante "Voci e Passi per la Pace", nei luoghi dello Sbarco, promosso dall'Istituto Comprensivo Anzio I, con partenza alle ore 10.00 dal Monumento di Angelita ed arrivo, intorno alle ore 11.00, in Piazza Garibaldi - Monumento ai Caduti.

"Voci e passi per la Pace - afferma l'Assessore alle politiche culturali e della scuola, Laura Nolfi, che ha presieduto tutte le riunioni per la buona riuscita degli eventi - è un importante progetto di cittadinanza attiva e costituzione, organizzato insieme alla docente Paola Palomba, in collaborazione con la Banda Musicale e con l'Istituto Comprensivo Anzio I, aperto a tutti gli alunni delle scuole del territorio. L'evento culturale si chiuderà con la suggestiva esibizione, in Piazza Garibaldi, degli alunni dell'Istituto Comprensivo Anzio V, coordinata dalla professoressa Maria Ausilia D'Antona, in memoria di tutti i Caduti dello Sbarco di Anzio. Siamo orgogliosi - conclude l'Assessore Nolfi - delle scuole della città, protagoniste attive in tutti gli eventi di questo emozionante  76° Anniversario dello Sbarco".

Il programma del Comune di Anzio, coordinato dall'Ufficio Comunicazione Istituzionale - Segreteria del Sindaco, proseguirà domenica 26 gennaio, alle ore 15.00, nella Sala Consiliare di Villa Corsini Sarsina, con il conferimento del Premio per la Pace, istituito dall'Amministrazione De Angelis. Al giornalista Paolo Borrometi, scrittore, Vicedirettore dell'Agenzia Giornalistica Italia e Presidente di Articolo 21, stimato professionista "sotto scorta" a causa delle minacce di morte ricevute dalla mafia, il Sindaco di Anzio, Candido De Angelis, conferirà l'importante premio in argento inciso, con la consueta professionalità, dalla Gioielleria Saltini. A seguire l'atteso Concerto per la Pace, con gli studenti del Chris Cappell College protagonisti del significativo evento culturale.

Lunedì 27 gennaio, al Cinema Astoria di Anzio, si terrà l'evento culturale dedicato al Giorno della Memoria, con il toccante intervento del reduce della deportazione, nei campi di sterminio di Auschwitz, Vittorio Polacco. All'iniziativa, promossa dal Liceo Innocenzo XII in collaborazione con l'Amministrazione Comunale, che prevede la proiezione di filmati storici, parteciperanno gli studenti delle scuole superiori (Progetto curato dal Dirigente Scolastico, Antonella Femminò. Professori Elena Izzi, Alda Annichiarico, Eugenio Bartolini).

Bollettini di vigilanza meteorologica

Bollettini di criticità idrogeologica ed idraulica

Avvisi di criticità idrogeologica ed idraulica regionale

Ultime 5 attività inserite